December Glossybox


Quest’anno Babbo Natale è arrivato in anticipo, sotto forma di una Glossybox tutta natalizia, a partire dalla scatola rosso fiammante, che racchiudeva i 6 prodotti di questo mese - se non avete mai sentito parlare di Glossybox e volete saperne di più potete dare un’occhiata al mio post sulla box di Ottobre e al sito Glossybox.it -.

Fin da principio l’opzione di attendere fino a Natale per aprirla non è stata nemmeno lontanamente presa in considerazione – la curiosità è donna, si sa -, per cui ecco il contenuto:


PINK SUGAR Glossy shower gel – doccia schiuma profumato allo zucchero, idratante ed emolliente, adatta a tutti i tipi di pelle.
MAVALA 002 base trattante a doppia azione – base coat che protegge l’unghia dall’ingiallimento e prolunga la durata dello smalto.
MAVALA black oyster – smalto nero con glitter per un look ‘rock chick’.
LAYLA glitter in eyeshadow – ombretto antracite in crema con glitter argentati.
LAYLA mascara in glitter – mascara con glitter argentati da applicare al di sopra del proprio mascara per un look festivo.
LAYLA magic shiny puff – una bacchetta magica con pon pon con glitter per illuminare viso e decolletè.

Swatches: Mavala Black oyster; LAYLA glitter in eyeshadow; LAYLA glitter mascara

Avevo grandi speranze per la GlossyBox di Dicembre, basate soprattutto, lo ammetto, sui brand che hanno sponsorizzato i giveaway giornalieri per il calendario dell’avvento sulla pagina Facebook – Kryolan, Pupa, The Body Shop etc. -. In più un paio di giorni fa ho visto la box inglese e sono rimasta piacevolmente colpita: in tante hanno pensato di regalare la box natalizia alle amiche, quindi questo era un mese chiave per farsi conoscere e tentare le possibili nuove iscritte, e in il team UK ha afferrato l’occasione al volo.
Ho apprezzato il tentativo di creare una box a tema festivo, anche se ‘pieno di glitter fino alle orecchie’ non è sinonimo di ‘festivo’ per ognuna. Da quel che ho potuto vedere esiste anche un’altra versione, destinata, immagino, a chi nel profilo ha dichiarato una preferenza per i colori neutri: contiene mascara glitter, smalto e glitter eyeliner dorati, un top coat, una crema mani Restylane e degli eyepatch decongestionanti della Payot.
Quello che mi ha presa in contropiede è la presenza di brand già comparsi nelle due box precedenti: in nessuno degli altri stati ci sono state ripetizioni del genere, e onestamente trovare addirittura 3 prodotti dello stesso marchio nella stessa box mi ha delusa non poco. Era già successo con Nee cosmetics, comparsa con un un mascara nella box di Ottobre e poi con un gloss a Novembre. Nella GB di dicembre ritroviamo Aquolina con la linea Pink Sugar, e a dirla tutta, vista la pioggia di critiche ricevuta il mese scorso, mi sarei aspettata un minimo di furbizia dal team italiano, che avrebbe dovuto tenersi ben alla larga da questo brand. Per quanto riguarda Mavala, credo si tratti di due prodotti venduti inscindibilmente come set, visto che la confezione del base coat riporta la dicitura ‘non vendibile separatamente’. Per finire, LAYLA - un marchio da bancarella di cui acquistavo gli smalti quando avevo 13 anni – presente con 3 prodotti che in tutta onestà non sono particolarmente entusiasta di provare, soprattutto sugli occhi, abbassa decisamente il valore della box.
L’impressione generale è quella di aver ricevuto una fornitura completa di omaggi da rivista per adolescenti e il torroncino è, ahimè, una magra consolazione. Sono ancora in attesa dei prodotti di ‘marchi prestigiosi’ e dell’effetto ‘wow’ che mi hanno spinta ad iscrivermi. Inoltre la ridondanza nei brand non dovrebbe comparire almeno prima di una dozzina di scatole, visto che il mercato italiano è saturo di marchi cosmetici e varietà.
Essendo una box così tematica, non posso veramente utilizzarla per giudicare il servizio nella sua totalità, ma gennaio sarà la prova definitiva, dopodichè valuterò attentamente il rinnovo dell’iscrizione.
Avete ricevuto la box di dicembre? Quali sono le vostre impressioni?
***
Once again, I had great hopes for the December box, especially after seeing the amazing brands that sponsored the daily giveaways for the Christmas advent calendar on the Facebook page – Kryolan, Pupa makeup, the body shop… -. Above all a couple of days ago I saw what’s inside the UK December box and I was amazed: many girls thought about giving this box as a Christmas gift to their friends and this was the right month to impress the future subscribers, and the UK team got it right.
I appreciated the attempt to put together a festive box, even if ‘showered with glitters’ isn’t a byword for ‘festive’ for everyone. For what I saw there was another version of the box for the ones, I guess, that requested neutral colors in their profile: it contained nail polish and glitter products in gold, a top coat, a hand cream and eye patches by Payot. What took me aback is the presence of already seen brands, and honestly 3 products from the same brand in the same box left me disappointed. It happened already with Nee cosmetics: we had a mascara in the October box and a gloss in November. In the December box we find once again Aquolina with Pink sugar, and to be fair after all the bad comments about the brand in the past month I kind of expected the Glossy team to be smarter than this. The nail products are both from Mavala, but according to the base coat box, I think they are normally sold as a set. Then comes LAYLA – I remember buying their nail polishes at the street market when I was 13 and braver – with 3 products that I’m not really excited to try, especially in the eye area, that lower the value of the whole box.
Above all it feels like we got a complete stock of teenage magazines freebies and the nougat is a cold comfort. I’m still waiting for my ‘luxury product miniatures from high-end brands’ and the ‘wow’ effect that made me subscribe. Also I feel like the brand redundancy could be understandable only after a dozen of boxes, since the Italian cosmetic market is full of brands and variety.
Being such a thematic box I can’t really use the Christmas one to assess the whole service but January will be the last box; after that I’ll seriously re-think my subscription.
What you got in your December Glossybox?

2 commenti:

  1. IO ho la versione "neutra". Nell'insieme sono pù contenta per la presenza di più makeup.
    Delusa da bagno doccia Aquolina.
    Glitter ridondanti, confermo, ma essendo tematica me l'aspettavo.
    Layla anch'uio lo ricordavo anch'io come brand un po' scadentino, ma da alcune beautyblogger è molto rivalutato.
    Non ho la bacchetta magica, non ho l'ombretto, bensì un top coat e lo smalto doratino di Mavala.
    Al posto della crema mani o un patch Payot per gli occhi.
    Aspetto anch'io gennaio e poi... vedremo.
    Ritengo ch elo scivolone aquolina/pink sugar non fosse arginabile (presumo che le preaprino con un certo anticipo, quindi magari avevano già fatto scorte di questi prodotti). Sono però contenta del fatto che abbiano migliorato la puntualità.
    Confermo anch'io che i prodottini in palio sul profilo fb sono molto più interessanti di quelli nella scatola. Chissà che non servano a sondare il mercato per gli invii futuri.
    Ritengo che il servizio sia in fase di sperimetnazione e decisamente migliorabile. Gli darò ancora fiducia.. e poi si vedrà.

    RispondiElimina
  2. @Gdn Senz'altro il servizio e la puntualità sono stati migliorati tantissimo - soprattutto dopo la tragedia del mese scorso - e spero continuino così. Spero tanto che nella prossima box compaiano i brand sponsor dei giveaway di Natale, quanto era difficile inserire un balsamo labbra natalizio del Body shop? Sono così delusa che a 'sto punto pure Maybelline andrebbe bene XD

    RispondiElimina