NotD ft Vivalanails nail stickers

Since this week I'll have to babysit a baby girl, I decided to shorten my nails a little and go for a natural, not-so-prone-to-chipping nail look.

I used a nail polish from the Kardashian Kolors collection, Kim-plitely in Love – a soft girly pink packed with duochrome fine glitters – and something that I haven’t used since 8th grade, nail stickers.


These were kindly sent to me as part of the blogger set by Vivalanails.co.uk, a website I discovered last summer and where I bought all my nail art brushes and some nail canes that are incredibly hard to find here.
The stickers are very good quality for the price – only 1,95£ each -: a solid but tin plastic film that doesn’t break when you remove it from the paper – it happened every time back in the days with the cheap ones – and quite flexible, so it stays in place adapting to the nail curve instead of laying flat or raising after a while, ruining the whole manicure. The adhesive is soft so, if you don’t lay it down completely, you can play with the sticker and move it around in case you want to change the position. I pick them up and press them down using an orange stick.


The one I used is one of the White rhinestone stickers that you can find here. I’ll be definitely purchasing more, as they add a lovely twist to a plain nail polish or French manicure.
***
Visto che questa settimana dovrò fare da babysitter ad una bambina piccolissima, ho dovuto accorciare le unghie ed ho scelto un look piuttosto semplice, così da non dovermi preoccupare di scheggiature e co.

Ho scelto uno degli smalti della collezione Kardashian Kolors di Nicole by OPI che potete trovare su ASOS, Kim-plitely in Love – un rosa petalo con micro glitter che cambiano colore a seconda della luce – e per aggiungere quel qualcosa in più, ho utilizzato un tipo di decorazione che mi riporta indietro ai tempi delle medie, gli sticker per unghie.

Questi sticker mi sono stati gentilmente spediti come parte di un blogger kit da Vivalanails.co.uk, un sito che ho scoperto l’estate scorsa e dove ho acquistato i miei pennelli per nail art e le fettine di frutta in fimo che sono così difficili da trovare qui.
Per il prezzo gli adesivi sono di ottima qualità – poco più di 2€ -: un foglietto sottile di plastica che non si spezza o piega mentre lo si preleva dal foglio – mi succedeva tutte le volte con quelli economici che usavo a scuola – e piuttosto flessibile, così da adattarsi alla forma dell’unghia invece di restare piatto o sollevarsi dopo un po’ rovinando la manicure. La parte adesiva è abbastanza blanda così che si possa spostare l’adesivo in caso di errore, purchè non sia adagiato completamente sull’unghia. Li stacco dalla carta con i bastoncini di legno d’arancio, che poi uso anche per farli aderire per bene all’unghia.

Quello che ho utilizzato è uno dei White rhinestone stickers che potete trovare qui. Ne acquisterò sicuramente degli altri, visto che aggiungono un po’ di brio ad un semplice smalto e starebbero benissimo con una semplice French manicure.

Nessun commento:

Posta un commento