YSL Glossy stain #17 review & swatches

When it comes to lip products there’s always something that it’s not quite right: with good lasting power usually comes dryness or matte finish; with moisture comes lack of pigmentation and fast fading; glossy finish gets along with stickiness; stain means dehydration and discomfort.
Well, thanks to Yves Saint Laurent, not anymore.


The new Rouge pur couture Vernis à lèvres Glossy stains – quite a mouth filler, uh? – come in 17 shades, from natural and nude to bold, and are the perfect hybrid between a gloss, a lipstick and a stain. One coat gives a glossy finish with a little bit of color, like a rather pigmented gloss – I’m thinking about some of the Cremesheens by MAC -. Two or more coats give the intensity of a lipstick with glossy finish. When the gloss wears off, it shows a still-shiny stain that promises to last all day.


The packaging feels heavy and luxurious, even if I personally find it a little too severe: black square-based vial with see-through band - that shows both the shade and the amount of left-over product – and gold screw on cap with the brand logo in red.
The Glossy stains come with a special doe foot applicator - flat and pointy, and also very flexible -, that allows perfect application and control even on the lip line or the Cupid’s bow.
The applicator has enough give and it’s quite easy to scrape the sides of the vial, so no waste of product in sight.

Left one coat; right two coats.

The scent is the usual amazing, rose-y scent that all YSL lip products have, that reminds me a lot of Parisiènne eau de toilette. It lingers on the lips for a while, then it starts to softly fade after a couple of hours.

The texture is different from anything else I’ve ever tried: it’s light and thin and it doesn’t feel sticky at all. It’s actually quite comfortable to wear, moisturizing in a way, and lacks of all the unpleasant features of a stain, especially the slight stretch and the awful dryness that makes every little dry patch look ten times worse. The product doesn’t move towards fine lines or collect into the creases like too creamy glosses often do.
The gloss lasts 3 to 4 hours without eating and drinking carefully, then it gently wears off to reveal the stain underneath.
The stain it’s not completely matte and is pretty much everlasting with a little bit of fading in the middle of the lips.

two coats.

Encre rose
is a blue-toned light fuchsia pink. It’s not the most pigmented between the 17 shades, but I can get full coverage with two generous coats. It’s easily buildable, without looking gloopy or tacky.

YSL Glossy stains retail for 27.50€/22.50£/32$ for 0.20 oz/6 ml and can be found online and in stores, at Sephora’s and every YSL suppliers, but keep in mind that some shades are exclusive to Sephora or some retailers like Nordstrom.

If you can afford the splurge, these are totally worthy: if I could buy only one product from the spring collections it would be one of these stains, that’s how good they are.

Have you tried it? Is there any shade that caught your attention?

***

L’argomento rossetti è sempre un po’ difficile, perchè è quasi impossibile accontentare tutti: se un prodotto è a lunga tenuta di solito è anche matte e disidratante; i prodotti più idratanti mancano di pigmentazione e di durata; i gloss sono appiccicosi; gli stain vanno a braccetto con secchezza e fastidio.
Bè, grazie a Yves Saint Laurent, non più.

I nuovi Rouge pur couture vernis à lèvres Glossy stain – un nome che riempie la bocca, eh? – si declinano in 17 tonalità, dai colori tenui ed ad effetto nudo alle nuance più scure e vamp, e sono l’ibrido perfetto tra un rossetto, un gloss ed uno stain. Una passata dona un colore leggero e trasparente, tipico di quei gloss abbastanza pigmentati – e sto pensando, per esempio, ad alcuni dei Cremesheen di MAC -. Due o più strati garantiscono la coprenza di un rossetto effetto lucido. Quando il gloss scompare, si scopre lo stain sottostante, che promette di durare tutto il giorno.

Il packaging è pesante e lussuoso, anche se a mio parere un po’ troppo severo: una fiala nera lucida a base quadrata con una striscia trasparente – che lascia intravedere la tonalità e la quantità di prodotto residuo –, e tappo a vite dorato con il monogramma del marchio in rosso.
I Glossy stain sono dotati di un applicatore a spugnetta particolare - piatto ed appuntito, e piuttosto flessibile – che permette il massimo controllo ed un’elevata precisione anche nei punti più difficili, come il contorno labbra e l’arco di Cupido.
L’applicatore è sufficientemente flessibile da poter prelevare il prodotto anche sulle pareti della fiala, quindi non dovrebbero esserci sprechi.

La profumazione è la solita, deliziosa fragranza di rose tipica di tutti i prodotti per le labbra di YSL, che mi ricorda il profumo Parisienne. E’ abbastanza persistente e dopo un paio d’ore comincia a svanire dolcemente.

La texture è diversa da qualunque consistenza abbia mai provato: è leggera, quasi come un gel, ed assolutamente non appiccicosa. In realtà è molto confortevole da indossare, quasi idratante, e manca di tutte le fastidiose caratteristiche tipiche degli ‘inchiostri’ per labbra, come la sensazione di stiramento della pelle e la secchezza che accentua le pellicine facendole sembrare dieci volte peggio. Il prodotto non cola nè si accumula nelle pieghe come succede con le texture più cremose.
L’effetto lucido dura dalle 3 alle 4 ore, senza mangiare e bevendo con attenzione, dopo di chè svanisce lentamente rivelando lo stain sottostante.
Lo stain conserva comunque un po’ di brillantezza e dura pressochè tutto il giorno, con uno sbiadimento più accentuato al centro delle labbra – ma senza l’effetto ‘matita non sfumata’ -.

Encre rose
è un fuchsia chiaro con base blu. Non è la più pigmentata tra le 17 tonalità, ma la coprenza opaca si può ottenere facilmente con due applicazioni generose. La coprenza si può modulare senza problemi e soprattutto senza ottenere quell’orrido effetto appiccicoso e pacchiano da prodotto in eccesso.

I Glossy stain di YSL costano 27.50€ per 0.20 oz/6 ml e potete trovarli online e nei negozi, presso Sephora e tutti gli altri rivenditori YSL. Negli USA ed in Inghilterra alcune tonalità sono un’esclusiva di Sephora o di alcuni rivenditori, ma non so dire se le limitazioni si presentino anche da noi.

Se potete permettervi la spesa, ne vale assolutamente la pena: se potessi comprare solo uno dei prodotti delle collezioni primaverili sarebbe senz’altro uno di questi glossy stain, e questo la dice lunga sulla validità del prodotto.

Lo avete provato? C'è una tonalità in particolare che vi attrae?

28 commenti:

  1. davvero un bel colore, ma non amo molto i gloss e spendere 27€ per un genere di prodotto che detesto non mi sembra il cao. Però per quelle ragazze che amano i gloss deve essere un ottimo prodotto, il colore poi è davvero grazioso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Costa un po', è vero, ma è 3 prodotti in 1 e la performance è straordinaria.
      E poi comprandolo da Sephora col 10% costa 24.75€, anche meglio ;)

      Elimina
  2. ...ciao!!!...anch'io l'ho comprato uno...con lo sconto!!!...e mi è piaciuto molto...ho preso il n.16...mi piacevano anche quello che hai preso tu ed un altro sul rosso fucsia!!!
    ...ciaooo...lu!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao a te :)
      Purtroppo il #16 non c'era da Sephora e non ho potuto nemmeno swatcharlo, ma da quel che vedo online sembra graziosissimo. Ho appena acquistato, sempre grazie a sconti ed al regalo di compleanno per la Gold card anche il #7, l'8 e il 12. A presto gli swatches ;)

      Elimina
  3. ciao molto carino qui da te =) e molto bello questo gloss!!

    rispondo qui alla domanda che mi hai posto io con gli smalti sinful colors che ho non posso che dirne bene. Alcuni sono un po' più liquidi e necessitano una passata in più.. colori bellissimi, resistenza buona =)

    Francy
    http://vanigliaeanice.blogspot.com

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oh, grazie mille. Allora darò un'occhiata allo stand :)

      Elimina
  4. oddio è stupendo!!!!
    lo voglio!! :)
    mi piace il tuo blog!! ti seguo volentieri.se ti va di ricambiare passa da me!
    baci

    http://www.ladomenicamangio.blogspot.it

    RispondiElimina
  5. Sai che dalla descrizione (a anche dalla consistenza che sembra avere negli swatch) mi ricorda i kissable Lipcolour di Mac? Che sono tra i prodotti labbra che più preferisco ma sono pure un'edizione limitata. Andrò sicuramente a dare un'occhiata a questi di YSL, che almeno si trovano sempre!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oddio, ecco cos'era! I kissable! *face-palm* Sono andata a prendermi i tendertones della Shop MAC Cook MAC e sono stata lì 10 minuti buoni cercando di ricordare cosa mi ero ripromessa di guardare, ma mi è passato di mente. Speriamo che non siano già sold out :(

      Elimina
    2. Non credo! Un'amica è passata pochi giorni fa al corner in Rinascente (se non ricordo male) e diceva che c'erano ancora un sacco di cose! ;)
      Anch'io ho preso un tendertone (dovrei pure muovermi a fare la review) tu quali hai preso? :)

      Elimina
    3. Il giallo e l'arancione :) Devo fare anche io la review, ma non riesco a fare delle foto decenti. per qualche ragione misteriosa il giallo mi manda fuori bilanciamento l'illuminazione delle foto e lo sfondo diventa buio ò__O

      Elimina
    4. Io quello rosso :)
      Mah guarda anch'io dovevo fare una foro con uno sfondo bianco e giallo...e il giallo mi ha come modificato il bilanciamento del bianco della macchina fotografica, si scuriva anche a me la foto e i colori erano appunto modificati...
      Cambiato sfondo (blu e bianco) e tutto è tornato normale o_O misteri...

      Elimina
  6. nice idea.. thanks for sharing.

    RispondiElimina
  7. ho il numero 11 e lo adoro. questo è l'altro colore che mi tenta. credo di non aver mai provato un prodotto labbra così confortevole!

    Carol

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Credo che non esista niente del genere sul mercato. Un prodotto veramente azzeccato :)

      Elimina
  8. Letto uno...dei tuoi posti si leggono tutti!Davvero ben fatti...io ho il numero 8!strepitoso!
    A presto
    Vittoria

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il numero 8 è assolutamente fantastico, ottima scelta :)

      Elimina
  9. I have been thinking of buying one but I wasn't sure enough. Well you convinced me to give it a try! I'm mostly fond of nude colors. I follow you! Come visit my blog and if you like, follow me back!

    fashion-framed.blogspot.com

    RispondiElimina
    Risposte
    1. I'm glad to hear it :) it won't disappoint, pinky promise ;)

      Elimina
  10. questo è il regalino di Natale che vorrei fare a mia Mamma per il colore sono ancora indecisa ma l'effetto sulle tue labbra è bellissimo :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La mamma sarà contentissima. Se le piacciono i rossi il 7 e l'8 sono davvero stupendi, altrimenti se le piacciono i toni più scuri, i nuovi viola/berry sono bellissimi :)

      Elimina
  11. prima o poi me ne devo far regalare uno! potrebbero perfino convivere con le mie labbra secche :))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Almeno uno è assolutamente da provare ^__^

      Elimina