Shopping my stash #2

A couple of day ago I felt like cleaning up a bit and went digging through my collection looking for expired products and some unused bits to add to my blog sale section. In the depth of my spare train case I managed to find a couple of long forgotten - shame on me! - gems that definitely deserve some love.


The most recent raid inside my beauty collection highlighted the very first clues of a soon to become problem: Houston, we've got a blush situation. I couldn't believe my eyes, literally blushes everywhere. Looking back on it, I think I may have counterbalanced the lip gloss and nail polish ban with a blush spree. No good. Anyways, back to business with, say what?


Yup. A blush.
I don't quite understand how this little beauty went lost while all my other Illamasqua blushes sit neatly in a drawer, but the fact is when Promise reappeared I quickly remembered why I fell in love with it in first place. It's the most perfect warm candy pink with of course the amazing texture of Illamasqua cream blushes and so pigmented you can go from bonne mine to full-on editorial look in one blink.


I was particularly glad to re-discover the MAC Loose beauty powder in Dancing light, which I believe is permanent in PRO stores. Basically it's a finely milled off-white, or very pale cool gold if you like, powder with micro shimmer and glitter flecks. It looks just like Vanilla pigment but on steroids and I know I'm going to love it during the Holiday season, but, you know what they say, it's never too soon for some glitters. I'm wearing it today ad a wash of color all over the lid and I also applied it on top of the cheekbones with a stippling brush to knockoff the excess glitters. Makes me feel like a million dollars.

Along with these two lovelies I found a lot of good stuff for my blog sale - always with the bad abit of buying dupes for everything -, so stay tuned for future updates.

Did you recently find some hidden treasures in your drawers?

***

Qualche giorno fa ero in vena di pulire ed ho messo mano alla mia collezione di makeup in cerca di prodotti scaduti oppure inutilizzati da vendere sul blog. Nelle profondità del mio train case di scorta ho ritrovato un paio di gemme a lungo dimenticate – che vergogna, lo so -, che meritano un po’ d’amore.
La più recente incursione nei meandri della mia collezione ha evidenziato una questione che promette di diventare preoccupante: Houston, abbiamo un problema di blush. Non potevo crederci, erano ovunque, alcuni ancora nella loro scatola. A ripensarci adesso credo di aver compensato il divieto di comprare lucidalabbra e smalti con un accumulo esagerato di blush. Mannaggia.
Comunque, torniamo a noi con, indovinate?


Eh già. Un blush.
Non sono sicura di come abbia potuto perderlo visto che tutti gli altri blush di Illamsqua sono riposti ordinatamente in un cassetto, fatto sta che quando Promise è ricomparso mi sono ricordata dei motivi che me ne hanno fatta innamorare in primo luogo. E’ un magnifico rosa caramella a base calda con ovviamente la favolosa texture propria di tutti i fard del marchio ed una fantastica pigmentazione che permettono di passare in un lampo dall’effetto bonne mine al look editoriale più carico.

Sono stata particolarmente contenta di ritrovare la polvere libera Dancing light di MAC, che credo sia permanente nei PRO store. In pratica è una polvere finissima quasi bianca, oppure oro freddo pallido se preferite, con iridescenza e glitter dello stesso colore. Sembra il pigmento Vanilla sotto steroidi e so già che lo utilizzerò tantissimo durante le feste, ma come si dice, non è mai troppo presto per il glitter. Lo sto indossando oggi su tutta la palpebra al posto dell’ombretto e l’ho anche applicato come illuminante sugli zigomi utilizzando un pennello a fibra doppia per eliminare i brillantini in eccesso. Fa molto trucco da tappeto rosso. 

Insieme a queste due delizie ho trovato delle belle cosette da aggiungere al blog sale – ho il vizio di acquistare sempre doppioni da tenere di scorta -, quindi tenete d’occhio la sezione per il prossimo aggiornamento.

Avete trovato anche voi qualche tesoro nascosto nei vostri cassetti?

7 commenti:

  1. Ma quanto è bello quel blush di Illamasqua! Davvero un ripescaggio perfetto ;)
    Baciii

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vero! Mi sento così in colpa ad averlo perso... :)

      Elimina
  2. se hai un doppione di Promise me lo piglio io, è bellissimo, quoto quoto quoto! XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Purtroppo niente doppione di Promise, però ho trovato pigmenti e glitter MAC ed alcune cose Venomous villain *__* Tanta roba.

      Elimina
  3. Sento la tentazione che avanza: prima o poi proverò un blush di Illamasqua. Anzi, prima o poi faccio le cose per bene e ne provo uno in polvere ed uno in crema, tipo questo, che sembra davvero splendido.
    Non conoscevo quel prodotto Mac: meraviglioso!
    Io invece non ho ritrovato nulla di eclatante recentemente ma devo dire che, nonostante sia il disordine personificato, tendo a ricordarmi del 95% dei prodotti che ho (non so neanch'io come). Fatta eccezione per la quantità indefinita di prodotti Elf presi anni fa durante l'iniziale entusiasmo del "sto scoprendo il make-up" e "con 20€ riempio un cassetto urrà". Lì proprio regna il far west misto a buco nero mi sa...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono una grande fan dei blush Illamasqua, quindi te li stra-consiglio. Anche io di solito ho buona memoria, ma se ripongo qualcosa nel posto sbagliato è la fine (vedi il blush Laura Mercier che ho perso per 3 mesi perchè riposto nella scatola dei disposables che uso per le spose :s)
      ELF è il male. Complice il prezzo piccolissimo finisci col riempire il carrello di cianfrusaglie che non userai mai. Però gli ombretti minerali che avevo preso nella foga dello shopping con spedizione gratis sono veramente fantastici. Probabilmente non minerali minerali, ma chissene frega XD

      Elimina