The Event: Youngblood Press Cocktail


A few days ago I attended press day for Youngblood Mineral Cosmetics to check out the line and steal some tips on mineral makeup application. I've been curious about Youngblood for a while now but I've never had the chance to play with the products before.
Knowing the line was created purposely for traumatized skins from cosmetic surgeries and laser treatments and skin conditions such as acne and rosacea, I was expecting something tamed and a bit dull to be honest; instead I discovered an all-around line, completed with tools - oh, those kitten-soft brushes, they did really steal my heart! - and even mineral setting mists - I recommend you try the Mint and Ginger one for an immediate energy boost -. For someone used to MAC and INGLOT's shade range, the selection might look a little boring at first, but there's something for everyone in the line, which includes universally flattering shades and beautiful, natural hues with the occasional burst of bright teal and red and glossy fuchsia and tangerine. I was pleasantly surprised by the variety of foundation formulas and finishes and I really enjoyed the shimmering, long-wearing cream blushes; but the main thing I got really excited about is the not quite creamy, not quite powdery texture of the eyeshadows. Actually the Vintage eyeshadow quad might have accidentally worked its way inside my endless wishlist.
Overall a very interesting line, definitely worth checking out, especially if you have problematic or sensitive skin. Not the most affordable makeup line for sure, but keep in mind that first rate ingredients don't come for free.

Have you tried Youngblood cosmetics?

***

Qualche giorno fa ho partecipato all'evento Youngblood Mineral Comsetics per scoprire il marchio e rubacchiare qua e là qualche dritta sull'applicazione del trucco minerale. Era da un po' che volevo provare i prodotti Youngblood ma non ce n'era mai stata occasione prima, complice anche la scarsa disponibilità e la desolazione del corner presso l'Excelsior di Milano.
Sapendo che si tratta di una linea nata principalmente dalla necessità di offrire prodotti di qualità per pelli traumatizzate da trattamenti estetici e chirurgici ed affette da particolari problematiche, come acne e rosacea, mi aspettavo la solita linea un po' moscia e poco varia; invece ho scoperto un range assolutamente completo, che include anche morbidissimi pennelli che mi hanno davvero rubato il cuore e persino una serie di spray fissanti aromatizzati con oli naturali per effetti diversi - assolutamente da provare il Minerals in the mist alla menta e zenzero per un'immediata sferzata di energia -. Per qualcuno abituato alle mille sfumature di MAC ed INGLOT, la linea Youngblood può sembrare noiosetta all'inizio, ma c'è qualcosa per tutte le esigenze nella gamma, che include principalmente tonalità naturali adatte ad ogni incarnato, con l'occasionale comparsa di ottanio e rossi brillanti e fuchsia e mandarino luminosi. La varietà di finish e texture è stata una sorpresa - una scelta così ampia non è frequente tra i marchi con target così specifico - ed ho molto apprezzato i blush in crema dal finish luminoso ma a lunga durata. Ma a catturare la mia attenzione in particolare sono stati gli ombretti, con il loro finish un po' cremoso, un po' setoso. Il quad nei toni del rosa e borgogna Vintage potrebbe essere entrato accidentalmente nella mia wishlist senza fine.
In generale un brand interessante, che potete trovare in esclusiva nelle profumerie La Gardenia e cui vale senz'altro la pena dare un'occhiata. Certo, i prezzi non sono tra i più abbordabili, ma soprattutto per pelli sensibili e problematiche vale la pena investire in ingredienti di qualità.

Avete provato i prodotti Youngblood? Conoscevate il marchio?

20 commenti:

  1. che bello, mi sarebbe piaciuto partecipare a un evento del genere! Quel quad in foto sembra molto carino, ma in generale trovo sia un brand interessante ( ho preso il catalogo dei prodotti al Cosmoprof)!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'evento cocktail era organizzato proprio bene, peccato non ci sia stata occasione di parlare molto dei prodotti, a meno di disturbare i MUA al lavoro :/
      Comunque non mi aspettavo che Youngblood mi colpisse in modo così positivo, è stata una bella sorpresa ^^

      Elimina
  2. Io ho provato diverse cose di questo brand e devo dire che tutto quello che ho provato mi è piaciuto, al Cosmoprof ho lasciato il cuore sui blush in crema e sulla crema colorata, due prodotti splendidi per quanto mi riguarda. La cipria traslucida anche è splendida, se riesco dovrei recensirla a breve :)
    Baciii

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Di fatti le tue review erano responsabili per la mia curiosità ;)
      I blush in crema sono veramente belli, taffeta in particolare. e' uno di quei rosa che ti fa sembrare fresca e riposata, come una quindicenne ^^

      Elimina
  3. Sto aspettando che arrivi alla Gardenia :) e soprattutto che esca uno di quegli sconti 20% su tutti i prodotti!

    Mi sembra ci siano prodotti veramente interessanti!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho sentito che la distribuzione nelle profumerie La Gardenia era iniziata in ritardo, infatti per ora c'è solo a Milano Buenos Aires mi sembra, però dovrebbe mancare poco :) Fammi sapere poi cosa ne pensi ^^

      Elimina
  4. conosco il marchio ma non ho mai provato questi prodotti...devo dire che son tentatissima anche se i prezzi sono altini!
    un bacione ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh, purtroppo la qualità si paga. Però per qualcuno dei prodotti vale proprio la pena :)

      Elimina
  5. I've wanted to try Youngblood for ages, must try something!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. You definitely should! let me know how you like the line :)

      Elimina
  6. Conosco il brand ma non ho mai provato niente, prima o poi rimedierò :)

    RispondiElimina
  7. l'ho sentito nominare spesso, ma non ho provato o swatchato nulla ancora! però le novità mi incuriosiscono sempre... non so se le gardenia vicino casa hanno il marchio, vado a controllare :3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La distribuzione è inziata da circa un mese, se la tua Gardenia non ce l'ha ancora, dovrebbe mancare poco :)

      Elimina
  8. avevo sentito dire qualcosa qua e là. Credo però che adocchierò con molta attenzione i loro fondotinta: sono senza dubbio il pezzo che mi interessa maggiormente!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il fondotinta minerale è senz'altro il prodotto di punta della linea. L'ho visto applicato dai MUA e devo dire che l'effetto è molto interessante, coprente ma naturale :)

      Elimina
  9. So che producono una cipria in polvere libera favolosa, e so che costa una fortuna! Farò un salto a La Gardenia per vedere e curiosare

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mannaggia, la cipria non l'ho guardata. La prossima volta che passerò in profumeria la guarderò pure io. Non si hanno mai abbastanza ciprie favolose XD

      Elimina
  10. io ne sento parlare da mesi ma è un brand che mi indispone: se ti fai chiamare minerale non proponi certi prodotti e certi inci, o cerchi di prendermi per i fondelli. E il mio portafogli rimane ben chiuso per protesta XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ammetto la mia ignoranza sull'argomento minerale, per cui non dico niente. Ne sai sicuramente più tu di me. Spero almeno che visto il prezzo, gli ingredienti abbiano il loro perchè, minerali o meno ^^

      Elimina