Diptyque Art du Soin Skincare Range.

Infused Facial Water // Protective Moisturizing Lotion // Radiance Boosting Powder // Multi-use Exfoliating Clay // Nourishing Cleansing Balm. //
Being a huge fan of their swoon-inducing candles and gorgeous fragrance range, when I found out Diptyque was launching a skincare line I tried not to clutch my pearls too hard, although I may have screamed a little.
It looked sophisticated and absolutely intriguing, with one-of-a-kind textures, gorgeous natural scents and multi-purpose products that change entirely when mixed together. I had to try it.

One of the stand out products for me is the Protective Moisturizing Lotion (£44)*. Nice and moisturizing but not too nourishing, it sinks quickly into the skin to set to an almost completely matte finish. The texture is quite unique, fluffy and airy, with an incredible zesty scent that feels super energizing. The opaque look is perfect for the upcoming warmer months and will definitely make anyone with combination and oily skin feel a little more confident with their base. On the other hand I can already tell that this moisturizer won’t make it to my winter lineup, as my dry skin usually needs something heavier and richer to face the cold. The spf 15 makes it very city appropriate and overall it’s a lovely way to jump start my day.
The gorgeous smelling Infused Facial Water (£35)* is another favourite. Vitamin-infused waters are always a great way to bring back some moisture into the skin after cleansing and this one can be used in multiple ways: as a toner, a quick morning cleanser or can be mixed with the other products of the range to get even more benefits from them. It's a great radiance booster and what with the gentle fragrance and the wonderful formula, which is both soothing and refreshing, I find it really hard to put down.

The Radiance Boosting Powder (£38)* was quite a surprise to be honest. Apparently powder cleansers are the coolest thing in Asia right now and of course Japan and South Korea know a thing or two when it comes down to luxury skincare. I simply pop a wee bit of powder in the palm of my hand, add a few drops of lukewarm water - or Flower Infused Water even - and gently rub my hands together. It lathers beautifully to a soft foam that cleanses the skin and erases any trace of unwanted oils and night treatments residues, to get the skin ready for the rest of my morning routine. Usually foaming face washes can be a bit too harsh and stripping but this one doesn’t leave my skin feeling dry and tight at all and I can definitely see some improvements in the brightness department after using it.

To remove my makeup at nighttime I’ve been using the Nourishing Cleansing Balm (£44)* which unfortunately didn't wow me as much its powder equivalent. It does melt away any type of makeup without effort but it's very rich and it leaves a heavy oily residue behind. The scent is once again out of this world – easily the best smelling cleansing balm I had the chance to try – but its performance is easily comparable to other cheaper alternatives and I’m not sure I could justify the outrageous price tag simply for the scent.
Last up, the Multi-use Exfoliating Clay (£44)* is a 2-in-1 clay mask and scrub with extra fine marble powder to gently remove impurities and dead skin cells. I usually stay clear of mechanical exfoliators as my skin can react badly to too much friction and although this one feels fairly mild, I don't find myself reaching for it very often. I also used it as a mask and it wasn't particularly groundbreaking either. Overall I'm not impressed with this one.

Expensive skincare is not everyone's cup of tea and the price tag here is high enough to make my piggy-bank uncomfortable; also, the selection is quite limited and clearly targeted toward normal and combination skins, however there's enough uniqueness in the textures and formulas to tickle any skincare fiend's fancy. I know I'm charmed, that's for sure.
Have you tried or do you plan to try anything from the Art du Soin range?
*Press Sample
***

Visto che sono una grandissima fan delle loro meravigliose candele e della loro straordinaria linea di fragranze, quando ho scoperto che Diptyque avrebbe da lì a poco lanciato una linea di prodotti skincare per il viso ho cercato in tutti i modi di mantenere un contegno, anche se un piccolo urletto eccitato potrebbe essermi sfuggito.
Ad un primo sguardo il range sembrava sofisticato e decisamente intrigante, con texture inaspettate, profumi incredibili e prodotti multi-uso da mischiare tra loro per personalizzare la propria routine. Dovevo assolutamente provarli.

Uno dei prodotti che più mi ha colpito è la  Protective Moisturizing Lotion (€52)*. Idratante ma non troppo nutriente, si assorbe rapidamente e si asciuga con un finish quasi completamente opaco. La texture è piuttosto unica, leggerissima ed ariosa, con un'incredibile profumazione frizzante e vagamente agrumata che dà subito una sferzata di energia. Il finish opaco è perfetto per la stagione calda in arrivo e sarà senz'altro molto gradita alle ragazze con pelli grasse o miste che potranno sfoderare un'arma in più per una base perfetta. D'altro canto so già che questa lozione non farà parte della mia routine autunno-invernale, perchè la mia pelle secca necessita di una formulazione più ricca e nutriente per affrontare il freddo. Tuttavia per ora è più che sufficiente. Il fattore di protezione solare 15 la rende perfetta per la città e tutto sommato è un fantastico primo passo per iniziare al meglio la giornata.
La profumatissima Infused Facial Water (€42)* è un altro preferito. Le acque infuse con vitamine e minerali sono perfette per restituire alla pelle un po' di idratazione dopo la detersione e questa in particolare può essere utilizzata in più modi: come tonico, come detergente veloce al mattino o mischiata al resto dei prodotti della linea in sostituzione all'acqua, per ottenere più benefici dai singoli ingredienti. E' perfetta per svelare la radiosità naturale della pelle e tra il profumo delizioso e lo strepitoso mix di fiori, piante e vitamine, che è calmante e rinfrescante al tempo stesso, è quasi impossibile utilizzarla con moderazione.

La Radiance Boosting Powder (€45)* è stata una vera sorpresa. Apparentemente i detergenti in polvere sono l'ultima novità in Asia e quando si tratta di skincare di lusso Giappone e Corea del Sud sono un riferimento importante. Basta mescolare un pizzico di polvere a poche gocce di acqua tiepida - o anche di Flower Infused Water - nel palmo della mano per ottenere una schiuma soffice e cremosa, che pulisce in profondità e rimuove facilmente oli indesiderati e residui di trattamenti e creme notte, per preparare la pelle al siero. Di norma i detergenti schiumogeni tendono ad essere un po' aggressivi ed a spogliare la pelle dei suoi oli naturali ma questo non secca e non causa quella spiacevole sensazione di pelle che tira, e già dal primo utilizzo ho notato un miglioramento sul fronte luminosità.

Per rimuovere il trucco alla sera sto utilizzando il Nourishing Cleansing Balm (€52)* che sfortunatamente non mi ha colpita quanto il suo corrispettivo in polvere. Di fatto scioglie qualsiasi tipo di trucco senza sforzo ma è molto ricco e tende a lasciarsi dietro un residuo oleoso piuttosto importante. La profumazione anche in questo caso è meravigliosa - è certamente il balsamo struccante con il profumo migliore tra quelli che ho provato - ma la performance è paragonabile ad altri prodotti simili con un prezzo inferiore e non sono certa di poter giustificare la spesa per la sola profumazione.
Per finire, la Multi-use Exfoliating Clay (€50)* è un prodotto 2-in-1 che fa da maschera all'argilla ed esfoliante con finissima polvere di marmo per rimuovere impurità e cellule morte. Di solito cerco di stare alla larga dagli esfolianti meccanici perchè la mia pelle può reagire male ad un'esfoliazione eccessiva e trovo un po' difficile regolarmi, e anche se questo scrub è decisamente più delicato di altri, non lo utilizzo volentieri. L'ho anche provato come maschera ma anche in quel caso non mi ha entusiasmata.

I prodotti skincare di lusso non sono una priorità per tutti ed in questo caso i cartellini del prezzo bastano a far sudare freddo il porcellino salvadanaio; tra l'altro la scelta è piuttosto ridotta ed i prodotti si rivolgono per lo più a pelli normali e miste. Comunque l'unicità delle texture e le formule sfiziose bastano a stuzzicare l'interesse dei fanatici di skincare. Io sono senz'altro affascinata.
Che ne pensate? Vi piacerebbe provare qualcosa della linea Art du Soin di Diptyque?
*Press Sample
post signature

10 commenti:

  1. la Radiance Boosting Powder è il prodotto che mi incuriosisce di più *_*
    e il packaging - sospira - potrei comprare tutto solo per quello,quanto sono pessima da uno a dieci?

    bel post,come sempre (:

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma che pessima! Anche io mi comprerei tutto solo per il packaging *__* E' così francese, sofisticato ma comunque pratico. Awww.
      Siamo pessime tutte e due mi sa XD

      Elimina
  2. Considerando la scarsa reperibilità nella mia zona e la fascia di prezzo molto alta, dubito che comprerei i prodotti. Certo è che la Radiance Boosting Powder e l'Infused Facial Water sono da provare. *sighs*

    RispondiElimina
  3. Io proverei tutto, adoro le candele e gli altri prodotti mi attirano molto ! La radiance boosting powder è il prodotto che vorrei maggiormente ! Un bacione

    Fashion and Cookies
    Facebook / G+ / Bloglovin

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La Radiance boosting powder è il prodotto che mi ha sorpreso di più in assoluto, probabilmente perchè partivo molto prevenuta (è quello che è piaciuto di meno alle blogger inglesi che li hanno provati in anteprima e io quelle le leggo tutte). Invece mi piace tantissimo, anche se non so se usere la spugnetta inclusa nel full size; quella si che sembra una cavolata ^^

      Elimina
  4. Mi piacerebbe provarli, ma il prezzo è veramente alto! La radiance boosting è comunque il prodotto che sembra più interssante!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' perchè è una novità assoluta. Prepariamoci all'invasione dei powder cleanser nei prossimi mesi, se il fenomeno bb e cc cream ci ha insegnato qualcosa ù.ù

      Elimina
  5. Quanto adoro le tue foto?! *_*
    Questa è talmente bella che mi fa venir voglia di uscire a comprare i prodotti. No, va beh ritorno alla realtà e realizzo che non posso, però... wow, un packaging super luxurious!

    RispondiElimina