October Glossybox - first impressions

ottobre 29, 2011


Ammettiamolo, essere patologicamente appassionate di makeup e vivere in Italia non è sempre facile. Per qualche folle, misteriosa ragione alcuni marchi ci sono preclusi – e, ironia della sorte, alcuni vengono prodotti proprio nel nostro paese.
Per questa ragione, quando ho scoperto che Glossybox, il nuovo fenomeno del beauty marketing, stava per sbarcare in Italia ho improvvisato un piccolo balletto.

Quelle che di voi seguono bloggers e youtubers stranieri, soprattutto inglesi e spagnoli, avranno già familiarità con il concetto, ma in breve, si tratta di un abbonamento mensile che consente di ricevere una scatola con 5 sample di prodotti di marche di lusso; i prodotti – ad esclusione della prima box, uguale per tutte - saranno di volta in volta selezionati in base ad un profilo, da compilare sul sito dopo l’iscrizione, che consentirà allo staff di inviare prodotti adeguati al proprio tipo di pelle, capelli, preferenze etc. Non si tratta, però, di insulsi campioncini da profumeria, ma di vere e proprie mini taglie e, in alcuni casi, di prodotti full size. Sul sito è poi possibile recensire i prodotti, una volta testati, accumulando così dei punti che permetteranno di ricevere una glossybox gratuita.

L’abbonamento, da rinnovare ogni mese, costa 14€, ed include la spedizione con corriere – da me apprezzatissima, visto che il mio più grande timore, consisteva nella quasi certezza che i miei sample si sarebbero fermati in tasca di qualche impiegato delle poste (purtroppo ci sono dei precedenti, e chi acquista online abitualmente condivide il mio generale disappunto). Per ora il pagamento è effettuabile solo tramite carta di credito/postepay, ma presto sarà disponibile anche Paypal. L’iscrizione è effettuabile tramite il sito www.glossybox.it
Lo staff di Glossybox Italia ci ha sbalorditi con l’eccezionale presenza di 6 brand e 8 prodotti per la scatola di Ottobre. Ecco il contenuto:


Nuxe huile prodigieuse 10ml (100ml al costo di 30€ il full size)
un prodotto star e multifunzionale: un olio secco nutriente, riparatore ed emolliente. Nasce da un’efficace ed esclusiva combinazione di oli preziosi e può essere utilizzato su viso, corpo e capelli. Dalla texture leggera e non unta, non contiene conservanti né silicone e possiede un profumo delicato in cui si avvertono le fragranze di fiori, legno e ambra.
Payot hydra 24 crème 15ml (50ml al costo di 42€ il full size)
una piacevole crema dalla texture vellutata da usare mattina e sera. Formulata con un potente antiossidante che cattura le molecole d’acqua e garantisce l’ideale tasso di idratazione del derma. Ne risulta una pelle rimpolpata, dall’aspetto levigato e luminoso.
Hairmed ricostruzione per capelli con cheratina R3 50ml l’uno (full size tra i 14 e i 23€)
trattamento in 3 fasi che, grazie alle proprietà riparatrici della cheratina e del collagene, restituisce alla chioma vigore, elasticità e lucentezza con un effetto che dura nel tempo. A cominciare dal bagno eudermico per una delicata detersione, per proseguire con il fluido ricostruttore per regalare tono ed elasticità, e concludere con la maschera essenziale per esaltare la brillantezza.
I Coloniali crema corpo massaggio profondo alla mirra 100ml (200ml al costo di 33€ il full size)
una crema soffice e profumata dai molteplici poteri: ammorbidente, nutriente, rigenerante e levigante. Si massaggia sulla pelle fino al completo assorbimento del prezioso olio nutritivo contenuto nei micro-granuli. La mirra, una sostanza utilizzata da millenni nelle cerimonie religiose dell’antico Oriente, offre alla crema un tocco di ricercatezza.
NEE makeup Milano mini mascara travel 4.5ml (prodotto full size del valore di 10€)
ciglia allungate con mini deep black extension mascara. Carbon black texture multipigmentata dall’effetto extension. L’innovativo applicatore, con scovolo in puro silicone, permette ripetute applicazioni fino al raggiungimento dell’intensità desiderata.
CND SolarOil 3.7ml (150ml al costo di 25€ il full size)
premiato da molti anni consecutivamente con il premio ‘scelto dai lettori’ di nails magazine. Ricca miscela di oli pregiati combinati a vitamina E. Penetra in profondità fra gli strati dell’unghia e nelle cuticole ristabilendo un perfetto livello di idratazione per prevenire fragilità e sfaldature nelle unghie.

Ora che ho sbrigato le ‘incombenze burocratiche’, posso parlare un po’ delle mie aspettative. Dunque, ho seguito l’intero processo Glossybox fin dall’inizio, da quando il servizio si è reso disponibile in UK ed ho cominciato ovviamente a bramare la versione italiana ed a patire per la solita esclusione di rito. Le marche comparse, prima nella scatola inglese, e poi in quelle francese, spagnola e tedesca, sono nomi altisonanti: Nars, MUFE, Kryolan, Rouge Bunny Rouge, OPI, Daniel Sandler, Estee Lauder ed addirittura prodotti full size di Illamasqua. Comprenderete quindi la mia eccitazione. Insomma, NARS!
Le mie aspettative erano alle stelle e, devo ammettere, una piccola parte di me sperava davvero in un prodotto Nars.
In tutta onestà, non posso dichiararmi delusa dalla Glossybox di ottobre, ma un po’ di disappunto c’è. Potrebbe essere un problema solo mio, visto che makeup e smalti mi attirano sempre più dei prodotti skin care e per capelli - grazie al cielo i miei capelli e la mia pelle al momento richiedono una manutenzione minima - anche se il trattamento alla cheratina è senz'altro interessante. O forse le mie aspettative erano troppo alte, non so. Badate, non si tratta di una brutta scatola, semplicemente i sample di questo mese sono di marche che io considero marginali e difficilmente attirerebbero la mia attenzione in profumeria.
Mi abbonerò senz’altro alla box di Novembre - sono curiosa di vedere come le glossybox saranno adattate ai singoli profili-, ma diciamo che ora le mie aspettative si sono ridimensionate.
Lo staff di Glossybox Italia si consideri sfidato: Sorprendetemi!
***

Let’s face it: being a pathological beauty addicted and living in Italy it’s not easy. For some reasons some beauty brands (read Bobbi Brown and Nars, just to mention a couple of them) aren’t available here, even if part of their line is manufactured here. Ironic, isn’t it?
This is the reason why when I found out that Glossybox was going to debut in Italy I started bouncing a little.
If you’re not familiar with the concept of Glossybox, in short, is a subscription that costs 11£/14€ and gives you the chance to receive 5 deluxe samples of high end beauty brands (fragrances, makeup, nail, hair care and skin care products), according to a profile that allows who makes the boxes to send you the products that you want/may need for your skin type etc.
As far as I know right now the service it’s available in the UK, France, Spain and Germany, so check your national glossybox website.
I have to admit that I had huge expectations, especially after browsing the products that the subscribers got in other countries in the past few months: deluxe samples of Nars, OPI, MUFE, Estee Lauder, Rouge Bunny Rouge, Armani and even full size Illamasqua products. Insane!
In my heart I was hoping for a teeny-weeny Nars product too, ‘cause it’s time for us italian girls to finally get some, and I was a little disappointed. Unfortunately, no Nars in sight.
It’s not a bad box per se, but the products that were inside it weren’t exactly the ones that I look for at Sephora’s. It might just be me, since I always prefer makeup and nail stuff over hair and skin care, probably because – lucky me! – my hair/skin require very little care.
Still, I’ll definitely subscribe to the November box. I want to see how the boxes will be modified according to the profiles. In theory, I should be way luckier with my next box. We’ll see.