L'Oreal Infallible 24h MAT foundation & concealer.

Sponsored Post.

Besides makeup brushes, if there's one product I can hoard till the point where my drawers resemble a well-stocked Sephora store, it's foundation. I'm all about the base and I never tire of trying out new products, hoping to discover little gems to fuel my obsession with.
If you have read this blog before, you'll know that I usually gravitate toward luminous and radiant formulas; however, every once in a while I really like matte skin, but in the past finding an opaque foundation that worked well in combination with my dry complexion has been a real struggle. Luckily I seem to have found a true game-changer and the best thing is that it's a drugstore offering.

After reading all the serious claims about the 24 hour wear and shine control in conjunction with the high coverage, I was a little hesitant when the new L'Oreal Infallible 24H Mat foundation (£7.99)* landed on my doorstep, as I anticipated it to be on the thicker side of thing. How wrong I was!
This is such a beautiful foundation, unlike any other matte base I've tried before. The light-as-air formulation blends seamlessly into the skin and provides a medium to full coverage that is easy to sheer out or build up, since it layers so well and doesn't look cakey. The finish is demi-matte, as there's definitely a bit of glow there, although is not at all shiny or dewy.
Even without powder or a primer underneath it doesn't slid around and lasts till supper and beyond, still looking as if I've just applied it. I wore it backstage under crazy hot lights and during one of my famous shopping marathons running around town under pouring rain, but Infallible didn't show any sign of wear whatsoever. On top of everything it doesn't cling to dry patches or settles into pores and feels uber comfortable on the skin.


Application wise, I get the best result when I spread it roughly with a flat foundation brush and then blend it away with a damp blender sponge, to really push it and roll it into the skin and take away the excess product at the same time. I find that with high coverage formulations things can get out of hand pretty quickly and working in layers, adding extra product only where needed rather than slapping tons of foundation on all at once is definitely the way to go.

With such a great coverage concealing might seem a bit pointless, but for stubborn spots and redness the matching concealer is a good option, especially since it works so well in combination with the base. The Infallible Long-lasting Concealer* is quite a basic stick concealer with medium coverage and a formula that doesn't collect into creases and fine lines. It's a pretty decent, affordable option for anyone on the market for something that wears all day and has a natural finish, and should work well across different skin types. Although it doesn't feel heavy and blends fairly easily with a damp sponge or the warmth of your fingertips, I still prefer something more radiant boosting for the under-eyes, but I really like it to highlight the skin in a triangular shape underneath the eyes and of course to cover blemishes and imperfections.

Bottom line, I can't rave enough about the Infallible 24H Mat Foundation, it might be the best matte one I've used, like ever.  I love the finish! It's flawless but not heavy, it looks natural despite the high coverage and it feels light on the skin. The only downside is the shade range that seems always a bit random for the European market, with too many pink undertones and not enough neutral and yellow shades in the range - an issue that seems quite common when it comes to drugstore foundations -, but if you can find the right shade for you I'm sure you'll love it.

Have you tried this foundation out yet? Will you give it a go?

*Press Samples
***
Post Sponsorizzato.


Ad eccezione dei pennelli, se c'è un prodotto che non mi stufo mai di comprare al punto che i miei cassetti somigliano sempre di più agli scaffali di Sephora, è senza dubbio il fondotinta. Adoro la base e non mi stufo mai di testare nuovi prodotti per alimentare questa mia piccola ossessione.
Se avete già letto questo blog, saprete senz'altro che normalmente sono attratta da formulazioni radiose e luminose; comunque, di tanto in tanto preferisco un finish più opaco, anche se in passato trovare un fondotinta matte adatto anche alle pelli secche si è rivelata una vera impresa. Fortunatamente sembra che sia riuscita a trovare un prodotto a dir poco rivoluzionario, e la buona notizia è che si tratta di una proposta per tutte le tasche.

Ammetto la mia esitazione nel testare il nuovo L'Oreal Infallible 24H Mat foundation (€17.95)* viste le promesse di una lunghissima durata e controllo della lucidità in combinazione con una coprenza molto elevata, perchè mi aspettavo che si trattasse di un fondotinta pesante e difficile da stendere. Quanto mi sbagliavo!
E' un fondotinta bellissimo, completamente diverso dalle proposte opache che ho provato in passato. La formulazione leggera come l'aria si sfuma alla perfezione ed offre una coprenza da media a totale che è facile da modulare, visto che non secca e non crea spiacevoli accumuli di prodotto. Il finish è semi-matte, visto che si intravede un pizzico di luminosità super naturale, anche se si tratta pur sempre di un fondotinta opacizzante. Anche senza cipria fissante o primer, non se ne va in giro e dura fino all'ora di cena ed oltre, mantenendo lo stesso aspetto che aveva appena applicato al mattino. L'ho indossato nel backstage sotto a luci caldissime e durante una delle mie famose maratone di shopping sotto ad una pioggia torrenziale, ma Infallible non ha mai mostrato segni di stress o cedimento. Oltretutto non accentua i pori o le zone più aride del viso ed è estremamente confortevole.

Per quanto riguarda l'applicazione, trovo che i risultati migliori si ottengano stendendo il prodotto in modo approssimativo sulla pelle con un pennello da fondotinta piatto, e poi procedere con l'aiuto di una spugnetta bagnata, che consente sfumare la base per un finish professionale, allo stesso tempo rimuovendo ogni eccesso di prodotto. Con le formulazioni più coprenti è facile farsi prendere la mano, ma lavorare per strati sottili, aggiungendo più prodotto solo dove necessario, piuttosto che applicare tonnellate di fondotinta in una volta sola, è sempre il modo migliore di procedere.

Con una coprenza così eccezionale, l'uso di un correttore potrebbe sembrare superfluo, tuttavia per piccole imprefezioni e correzioni di precisione, il correttore abbinato è una buona opzione, soprattutto considerato che insieme lavorano al meglio. L'Infallible Concealer 16H (€12,95)* è un correttore in stick molto essenziale con una coprenza media ed una formulazione che non tende ad accumularsi nelle pieghette ed ad accentuare le piccole rughe d'espressione. E' un prodotto discreto, non particolarmente strabiliante, che però potrebbe rivelarsi perfetto per chi è alla ricerca di un correttore non troppo costoso, che abbia una buona durata e sia efficace su diversi tipi di pelle. Anche se non è pesante e si sfuma piuttosto bene con l'ausilio di una spugnetta umida o del calore dei polpastrelli, continuo a preferire formulazioni più luminose per la zona occhiaie, anche se l'Infallible concealer mi ha piacevolmente sorpresa quando si trattava di nascondere imprefezioni, rossori ed illuminare il viso grazie al famoso triangolo ai lati del naso.

Per tirare le somme,  non posso che dire cose positive a proposito dell'Infallible 24H Mat Foundation, che potrebbe essere facilmente il miglior fondotinta matte che abbia mai provato. Adoro il finish satinato e naturale, la texture ultra leggera nonostante la coprenza elevata e la performance impeccabile. L'unico difetto a cui riesco a pensare è la gamma di colori disponibili che è piuttosto limitata e composta da fin troppe tonalità rosate e poche opzioni dal sottotono neutro o giallo - un problema che sembra comune a tutte le marche da supermercato italiane in particolare -, ma sono certa che, a patto di trovare la tonalità adeguata al vostro incarnato, sapreste amare questo fondotinta quanto lo amo io. La caccia alla colorazione 10 è ufficialmente aperta per quanto mi riguarda.

Avete provato questo fondotinta? Gli darete una chance?
*Press Samples
Infallible Mat

18 commenti:

  1. Anche a me questo fondo è piaciuto tanto, il correttore invece a me va nelle pieghette...sarà per via del contorno occhi sfigato o della sua formulazione in stick :( Per risolvere devo abbondare di crema contorno occhi prima , cosa che non devo fare invece solitamente con i correttori che uso.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' una formulazione un po' densa per il contorno occhi, quindi può essere che la performance dipenda dall'idratazione della pelle. E anche io preferisco altri correttori per quell'area delicata ma per il viso mi è piaciuto molto :)

      Elimina
  2. Ecco, hai spiegato con parole decisamente migliori delle mie quello che penso di questo fondo *_*
    e che belle le foto, buuu piango di invidia neraaahhh

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma smettila! Il tuo post era magnifico e divertente come al solito <3 Però mi mancava il tuo faccione intero ;)

      Elimina
  3. Ha tutte le caratteristiche che cerco in un fondo, coprenza, durata, facilità di stesura...peccato davvero per la gamma colori che a quanto pare esclude le fantasmine come la sottoscritta ehheeh :P
    baciii

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Stavo guardando le tonalità disponibili in america e sono 12. Non capisco davvero perchè siano state selezionate solo quelle medie per il mercato italiano :/ Uff
      Mi comprerò la 10 in Inghilterra appena arriva su Feelunique :)

      Elimina
  4. Sembra fantastico,anche se io amo molto di più i fondi dal finish luminoso ^__^ Peccato che non ci siano colorazioni abbastanza chiare >_<

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche io continuo a preferire i fondi luminosi ed un pochino più sheer per tutti i giorni, ma questo è stato fantastico per il lavoro, visto che il mio trucco deve essere sempre perfetto ma non ho assolutamente tempo di controllarlo e sistemarlo. E' una garanzia, insomma :)

      Elimina
  5. Questa tua review mi ha definitivamente convinta: domani lo compro!

    RispondiElimina
  6. Mmm...io ho la pelle chiara con sottotono giallo...troverò mai la mia colorazione?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi sa che anche tu come me dovrai rivolgerti ai soliti noti siti inglesi per comprare una delle colorazioni più chiare :/

      Elimina
  7. Non sono una grandissima fan del finish matte ma se questo è più semi-matte (tipo Vitalumiere Aqua di Chanel ma più coprente?) e va persino d'accordo con la pelle arida, mi potrebbe incuriosire comunque! Che peccato per le colorazioni :\
    Chissà perché da noi lasciano spesso fuori una fetta di clienti non integrando le tonalità più chiare o portando solo quelle chiare rosate. Speriamo che L'Oreal colga il feedback e faccia un carico di Infallible Mat 010 (ed anche del True Match W1 e W2!)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questo è un matte non matte, davvero un finish bellissimo <3 Più che il Vitalumiere acqua, mi fa pensare al fondo minerale di Laura Mercier, se fosse liquido.
      Il mio amato True Match in N1 ormai sono abituata a comprarlo su Feelunique. E' una scocciatura ed onestamente non capisco il senso di questa distribuzione casuale dei colori, basata sulla teoria che in Italia siamo tutti olivastri e mediterranei. Bah. Visto che in molte hanno fatto presente il problema, spero proprio che L'Oreal capisca l'antifona ^^

      Elimina
  8. Potrebbe essere una buona soluzione anche per me! Di giorno sto usando fondotinta più leggeri e luminosi, ma per la sera preferisco una base impeccabile senza effetto stucco! La nota dolente sarà trovare un colore decente... in profumeria mi sembravano tutti scurissimi :(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh purtroppo mi sa che avremo in tante lo stesso problema. Speriamo che sistemino in fretta la questione range di colori, perchè è un fondotinta pazzesco ma con colori così non so in quante riusciranno a provarlo :(

      Elimina
  9. Suppongo ci butteremo tutte sulla 10. Ormai non mi espongo più sulle tonalità.

    RispondiElimina